29 consiglio Gli ottimisti combattono meglio i virus

 

Articolo

Gli ottimisti combattono meglio i virus

Chi è felice ha una probabilità tre volte inferiore di prendersi un raffreddore.

Se pensi positivo, tieni alla larga il raffreddore. In più, se proprio succede, non ti cambia più di tanto la vita, nel senso che i suoi sintomi sono meno pesanti.

Sono queste le conclusioni di uno studio condotto da Sheldon Cohen, della Carnegie Mellon University, in Pennsylvania. In pratica, gli ottimisti hanno una probabilità inferiore, rispetto ai pessimisti, di prendersi il raffreddore.

Il team ha studiato più di 300 volontari sani, inizialmente osservati per più di due settimane per valutarne lo stato emotivo.

Quindi i ricercatori hanno suddiviso i soggetti in due categorie: gli ottimisti, coloro cioè che risultavano felici, contenti, rilassati, da un lato. E i pessimisti, cioè i soggetti ansiosi, ostili e depressi, dall’altro.

Nel naso di ciascuno è stata spruzzata una soluzione contenente rinovirus, i virus che causano il raffreddore.

Alla prima visita di controllo, gli “scontenti” avevano sviluppato i sintomi del raffreddore con frequenza tre volte superiore rispetto ai soggetti felici.

Secondo gli autori, le persone che esprimono le emozioni più positive sono meno sensibili a infezioni delle alte vie respiratorie di quelle con uno stile di vita emotivo.

Infezioni, ormoni e stress

Una possibile spiegazione dell’effetto protettivo delle emozioni positive è che chi è felice ha in genere anche uno stile di vita più sano. In più presenta, in media, livelli ematici inferiori di ormoni dello stress come il cortisolo, che notoriamente abbassa le difese immunitarie.

Risultati simili sono emersi da uno studio realizzato alle università di Hamburg-Eppendorf (Germania) e di Roehampton (Gran Bretagna) per indagare se, attraverso un’attitudine positiva alla vita, è possibile ridurre il rischio di ammalarsi.

Anche in questo caso i volontari (80 studenti di età media 23 anni) sono stati suddivisi in due gruppi, pessimisti e ottimisti. Sono stati seguiti sia durante, sia dopo un periodo di esami universitari.

I risultato è stato che il gruppo di ottimisti non solo era meno stressato dei pessimisti, ma mostrava anche meno sintomi di raffreddore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

immagine
twitter_2_